Non sono andati certo per il sottile, i malviventi che nella scorsa notte, a Melpignano, hanno portato via una motopala depositata presso un capannone industriale.

I ladri, infatti, particolarmente determinati, per fuggire non hanno esitato, con la stessa motopala ad abbattere il muro di cinta del capannone.

Sul fatto stanno già indagando i carabinieri che sperano di identificare al più presto i ladri, spariti nel nulla.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

quindici + 3 =