E’ stato presentato ieri sera presso il teatro Paisiello di Lecce, “Entrance”, il nuovo cd dei Tran(ce)formation Quartet, il gruppo composto dalla flautista Giorgia Santoro, Adolfo La Volpe alla chitarra , Marco Bardoscia al contrabbasso e Pippo Ark D’Ambrosio alle percussioni.

Nell’ambito della manifestazione Suoni al Sud, i Tran(ce)formation Quartet hanno dato vita ad un insolito concerto per presentare il loro ultimo cd. Note particolari, di nicchia sicuramente. Una musica che incanta, porta alla trance infatti. I Tran(ce)formation Quartet studiano in particolare la relazione tra i suoni improvvisati e l’effetto della trance, unendo anche l’espressione dell’arte.

Sul palco, assieme a loro, c’era anche l’artista espressionista Orodè Deoro, che ha realizzato un’opera durante il concerto.

Ospiti della serata inoltre, e che hanno dato prova di grande bravura, anche Paolo Damiani al violoncello e Francesco Massaro al clarinetto basso.

Secondo I Tran(ce)formation Quartet, la musica ha un potere terapeutico e incantatorio che mette in relazione gli stati dell’essere e della mente e svela attraverso la conoscenza di se stessi, i significati ancestrali della vita. In questo modo la musica può contribuire al risveglio dell’uomo.

E sicuramente le note di “Entrance” hanno incantato il pubblico durante tutta l’esibizione, provocando certamente qualche profonda riflessione.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

4 × tre =