Foto Antonio CastelluzzoContinua senza tregua l’ondata di furti ai danni di abitazioni ed esercizi commerciali. Solo ieri sono state svaligiate  4 abitazioni in circa 6 ore. Il primo furto è avvenuto, intorno alle 14, in via Monti, dove i malviventi, forzando il nottolino della porta, sono riusciti a portare via solo alcuni oggetti

in oro, custoditi nella camera da letto, perché disturbati dall’allarme acustico.
Dopo circa 3 ore, intorno alle 17.45, invece, in via Terni, un uomo vestito di nero, è stato visto dal figlio di un poliziotto, mentre cercava di entrare in un’abitazione e si è dileguato.
Il secondo colpo è stato messo a segno in via Matera, dove i ladri hanno fatto razzia di monili in oro, per un valore ancora in corso di quantificazione. Un altro furto è avvenuto intorno alle 19, in un condominio in via Mandarino, dove i banditi hanno portato via monili in oro e contanti per 800 euro.
Il colpo è riuscito in via Cioco, dove i topi d’appartamento avevano studiato tutto nei minimi dettagli. Infatti, i malviventi, dopo essere entrati dalla finestra della camera da letto e dopo aver chiuso la porta, hanno usato una fiamma ossidrica e hanno forzato la cassaforte, da dove hanno portato via 700 euro ed alcuni monili in oro.
Nel mirino dei malviventi è finito anche la pizzeria “La Lucerna”, da dove sono stati portati via alcuni infissi, e l’ “Eurospin” di via Cicolella“, dove un malfattore si è impossessato di alcuni generi alimentari.

 

Sui furti indaga la polizia

Foto repertorio

CONDIVIDI