Prosegue anche nel mese di novembre la programmazione del Triade, storico live pub di Copertino con live e dj set tra rock, cabaret, funk e molto altro ancora.

Venerdì 18 novembre spazio ai Serpenti, nati nel 2007 con l’idea di unire le passioni di Gianclaudia Franchini e Luca Serpenti per la musica pop-rock e le sonorità elettroniche. Dopo un disco d’esordio con l’etichetta indipendente Godz ed una intensa attività live il duo entra a far parte degli artisti Universal alla fine del 2010. “Io non sono normale” è il brano scelto come anticipazione del nuovo lavoro in studio. Serpenti esplora negli abissi delle pulsioni erotiche che fanno girare il mondo e che animano il dancefloor con una canzoneche si pone ossessivamente le domande di una fanciulla al cospetto di un universo fatto di tentazioni e stimoli sensoriali. I due giocano maliziosamente con un concetto impossibile da definire che riguarda l’istinto e ricade sotto l’impero dei sensi. Sono diversi. E assolutamente “normali”. Serpenti è qualcosa di nuovo nella scena italiana: Lady Gaga affidata alle cure punkelectro dei Crystal Castles, la poesia erotica di Anaïs Nin scaraventata in un beat selvaggio e irresistibile. Al di sopra di ogni definizione di genere sessuale, letterario, musicale. A seguire dj set.

Sabato 19 novembre appuntamento con i Casa del Mirto. Dopo il bell’esordio con 1979, i Casa del Mirto hanno confermato le aspettative con The Nature. Dice di loro Rolling Stone: “Dopo quel disco fantastico che rispondeva al nome di 1979, ci si aspettava molto dai Casa Del Mirto. Ora il ritorno, decisamente importante, con un doppio album, The Nature, una specie di compendio di quello che le band oggi come oggi dovrebbero fare: bei pezzi, ottimi arrangiamenti e live set curati. Se vi capita di vederli dal vivo vi accorgerete di quanto appeal abbiano”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciotto − 16 =