Prenderà il via sabato 26 novembre, a partire dalle ore 16, in Piazza Sant’Oronzo, l’iniziativa denominata “RE-USE”, l’azione dell’Ufficio Ambiente del Comune di Lecce per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti.

Convalidata dal Comitato Promotore Nazionale, rientra tra le azioni ufficiali che si svolgono su tutto il territorio italiano sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e consisterà essenzialmente nella distribuzione gratuita dei cosiddetti shopper, le borse riutilizzabili che ci si augura possano prendere quanto prima il posto dei sacchetti in plastica e che ci permetterebbero a livello europeo un risparmio di 700 mila tonnellate di petrolio ed una riduzione di 1,4 milioni di tonnellate di emissioni di CO2.
Sono esattamente 7035 le azioni ufficiali SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti). realizzate nella medesima settimana su tutto il territorio europeo e che hanno come obiettivo quello di informare i cittadini europei a proposito delle semplici azioni che si possono implementare nella vita di tutti i giorni per contribuire alla riduzione dei rifiuti.
Tra queste azioni rientra l’iniziativa del personale dell’Ufficio Ambiente e, soprattutto, dell’assessore alle Politiche Ambientali, Gianni Garrisi, i quali sotto il consueto gazebo gonfiabile di colore giallo che ormai li contraddistingue in ogni iniziativa, saranno a disposizione di tutti dalle prime ore del pomeriggio di sabato e fino a sera inoltrata per illustrare il loro Decalogo di Buone Pratiche per la Riduzione dei Rifiuti.

Presso lo stand è prevista, inoltre, previa la compilazione di un piccolissimo questionario, la distribuzione gratuita delle nuovissime bag in cotone naturale realizzate ad hoc su progetto dell’Ufficio Ambiente del Comune di Lecce personalizzate con vecchi detti popolari salentini.

CONDIVIDI