“Per scongiurare l’isolamento della Puglia e del Salento che si verificherebbe con l’ennesima mattanza operata da Trenitalia sui treni da e per la nostra regione verso il centronord, occorre passare dalle parole, e dalle pur legittime manifestazioni, ai fatti”.

Lo chiede il capogruppo del Pdl alla Regione, Rocco Palese, che auspica “una unitá di intenti in Parlamento per far sentire in modo bipartisan la protesta del Salento e della Puglia contro i tagli sconsiderati di Trenitalia. Anche la Regione – aggiunge Palese – dovrebbe andare ben oltre i comunicati stampa e la partecipazione alle manifestazioni sindacali e chiedere un incontro urgente ai vertici di Trenitalia, magari anche alla presenza e col sostegno degli Enti Locali e dei parlamentari pugliesi di tutti gli schieramenti. Nell’epoca del confronto e della collaborazione istitizionale, inaugurata in Puglia con successo dal ministro Fitto e dal presidente Vendola, ora occorre che la Puglia faccia squadra per far arrivare al Governo una voce sola forte e chiara: non intendiamo tornare indietro, ma andare avanti. E con l’isolamento non andremo da nessuna parte”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici − sette =