Non finisce mai di sorprendere e di stupire la “L.C.D.C. – Luminarie Cesario De Cagna” di Giuseppe De Cagna e Fratelli. I grandi successi come la Torre di Pisa, il Tunnel Spazio Temporale (ideale riferimento al Ponte di Einstein-Rosen), la grande Cupola e la fantasmagorica Torre Eiffel vengono “esportati” in tutto il mondo, diventando la “bandiera” ed il “fiore all’occhiello” di questa azienda tutta salentina.

Questa volta è toccato alla grande Cupola. Presentata ufficialmente nel corso della Festa in onore di Santa Domenica a Scorrano (Le) nel 2008, la struttura è stata allestita per il Glow Light Festival 2011 che si svolge dal 5 al 12 Novembre ad Eindhoven in Olanda. Interamente a led, la Cupola ha letteralmente fatto impazzire gli olandesi ed i tanti visitatori provenienti da tutto il mondo che hanno potuto ammirare questa struttura nel piazzale antistante la stazione cittadina. Dopo il successo ottenuto nel 2010, risultando il progetto più apprezzato dell’intero Festival, la “L.C.D.C. – Luminarie Cesario De Cagna” di Giuseppe De Cagna e Fratelli, partecipa al Festival con un progetto contraddistinto dal numero 1. L’azienda salentina non finisce mai di stupire con le sue meravigliose strutture. I suoi allestimenti, complessi e mai banali, fanno impazzire tutto il mondo catturando l’attenzione non solo di tutti i medi nazionali ma, anche e soprattutto, di quelli stranieri meravigliati da tanta maestria, professionalità e passione. Così come tutte le strutture e le tecniche di realizzazione adoperate dalla ditta De Cagna divengono sempre più ingegnose e rivoluzionarie, anche lo spunto per l’ideazione di nuovi progetti risulta proiettato al futuro, non solo per l’utilizzo di una luce pulita e moderna, ma soprattutto grazie all’inventiva degli artisti De Cagna, che non smettono mai di sorprendere, lasciando spazio a grandi imprese d’inverosimile esecuzione. La grande Cupola rappresenta proprio questo. Un’esecuzione che traccia indubbiamente la storia delle luminarie salentine dove tradizione ed innovazione vanno ad fondersi per regalare emozioni e piacevoli ricordi, diventando ufficialmente portatore non solo del “Made in Italy” ma anche del “Made in Salento” in tutto il mondo. E la grande Cupola che in questi giorni si è illuminata ad Eindhoven ha “acceso” la curiosità dell’intera Olanda e non solo… lasciando tutti senza parole!

CONDIVIDI