Durante la notte, un gruppo di quattro ragazzi ed una ragazza, scorazzando per le vie del centro storico, si sono resi protagonisti di una serie di atti vandalici. In particolare, venivano notati da un passante dare calci a vetrine di negozi e portoni

di edifici pubblici e, all’altezza di Corso Vittorio Emanuela nelle vicinanze della chiesa di Sant’Irene, rovesciare per terra alcune fioriere, infine svoltando per via Palmieri, piegare la segnaletica del parcheggio per disabili e rompere altre due fioriere.
Il passante avvertiva, tramite il 113, gli uomini delle volanti. Un equipaggio giunto sul posto incrociava in via Palmieri in direzione di Piazza Duomo il gruppo di ragazzi che sembrava corrispondere alla descrizione, i quali venivano identificati e condotti in Questura per ulteriori accertamenti.
Di fondamentale importanza si rivelava il sistema di video-sorveglianza installato nel centro cittadino, infatti, gli agenti della sala operativa riuscivano a visionare le riprese dalle quali si poteva osservare che già alle ore 01.57 il gruppo di vandali scorazzare per le vie del centro, danneggiando fioriere e cartelli stradali.
Grazie alle dichiarazioni rese dal testimone che aveva richiesto l’intervento degli operatori di volante ed alle registrazioni delle telecamere della video-sorveglianza cittadina tre dei cinque ragazzi, venivano denunciati in stato di libertà per furto aggravato O.A. 21enne, A.G. 19enne, P.A. 19enne, tutti e tre di Gallipoli.

CONDIVIDI