L’idea di una secessione padana, sogno rispolverato nelle ultime settimane dalla Lega Nord, ”e’ semplicemente ridicola e tragica”. E’ il parere ‘tranchant’ di Nichi Vendola che si dice ”pessimista sulla tenuta non solo dell’Italia ma dell’Europa”, in un periodo in cui il Vecchio Continente

si sta dimostrano ”di cartapesta”, fatto di ”principati in lotta fra loro”. Per questo i sogni ‘lumbard’ di ”un’Europa fatta da una rete delle realta’ piu’ forti”, per il leader di Sel, ”e’ un’idea semplicemente ridicola e tragica”. Al contrario, secondo il governatore pugliese ”una classe dirigente europea coraggiosa, approfittando della crisi, avrebbe dovuto lanciare gli Stati Uniti d’Europa”. Invece il quadro mostra un ”continente di cartapesta”, con ”l’euro facilmente aggredibile” e con ”mille principati in lotta fra loro”, dove ”una grande Germania non riesce a surrogare l’Europa che rischia di essere vittima della ‘grandeur’ tedesca”. In questa situazione, continua il leader di Sel, siamo di fronte al rischio di ”un’Europa neo-carolingia, fatta da una rete delle realta’ piu’ forti: la Baviera, la Padania, la Catalogna. Ma – conclude – e’ un’idea semplicemente ridicola e tragica, a fronte della contesa del futuro tra Cina e Usa” in cui ”avremmo bisogno della presenza di una grande Europa”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sei + 3 =