Raffaele AnguillaIl bilancio del Lecce nei precedenti quattordici incontri nel Salento con la squadra siciliana, è di: 7 vittorie, 4 pareggi e  3 sconfitte, 16 reti segnate e 14 reti subite. La prima partita tra le due squadre si giocò il 3 febbraio 1939, al Carlo Pranzo, alla seconda giornata del campionato serie C, girone E.

I giallorossi allenati da Vito Natale Labate furono sconfitti con il risultato di 2 – 1, grazie alle reti di Pinto al ’13 e Pulzoni al ’22, mentre per il Lecce segnò Pollini al ’85. Tuttavia i giallorossi dopo la quarta partita di campionato si ritirarono a causa di gravi problemi economici, e perciò la partite disputate, compresa la sfida contro il Catania, vennero annullate. Pertanto la prima sfida “ufficiale” tra le due compagini, accadde il 19 febbraio 1939 alla diciassettesima giornata del campionato di serie C. Anche in questo caso furono gli Etnei ad aggiudicarsi l’intera posta in palio, battendo nettamente i salentini per 3 – 0, grazie alle reti di Bellini, Antonini e Ravizzoni.  La prima vittoria dei giallorossi contro i rossoazzurri avvenne la stagione successiva. Il Lecce allenato da Alferio Cubi vinse per 2 – 1 grazie alle reti di Russo al ‘7 e Raffaele Anguilla al ’50 su calcio di rigore. L’ultima partita tra le due squadre in serie B si giocò il 6 gennaio 2003, valevole per la seconda giornata del campionato di serie B in programma il 7 settembre 2002 ma rinviata per il mancato accordo Società- Tv. Il Lecce di Delio Rossi scese in campo con:  Rossi, Tonetto, Silvestri, Stovini, Abruzzese, Donadel, Piangerelli, Ledesma, Konan, Giacomazzi, Chevanton. I siciliani di Toshack risposero con: Sansonetti, De Martis, Monaco S., Monaco G., Zeoli, Gatti, Grieco, Martusciello, Bucchi, Possanzini, Oliveira. La partita si concluse 1 – 0 per il Lecce grazie ad un rigore trasformato da Ernesto Chevanton al ’37. L’ultima sfida tra le due squadre si è giocata il 3 ottobre 2010 alla sesta giornata del campionato di Serie A. I giallorossi di De Canio si imposero per 1 – 0, in virtù della rete di  Corvia al ‘36
Dario De Carlo

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette + 2 =