Anche quest’anno, per la seconda volta, la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Galatina ospita il Concerto di Natale del Coro Polifonico dell’Università del Salento. Domenica 18 dicembre, il Repertorio apre alle 20.00 con una delle più suggestive e celebri pagine di Saint-Saëns. A seguire Mozart, Puccini, Boito cui si aggiunge una splendida antologia di note melodie natalizie tratte dalla Cantata di Natale del Maestro Luigi De Luca.

L’Oratorio de Noël del religioso Camille Saint-Saëns, l’Ave verum di W. Amedeus Mozart, Et incarnatus, dalla “Messa di Gloria” di Puccini e lo spettacolare “Ave Signor – Prologo in cielo” tratto dal “Mefistofele” di A. Boito sono uno sguardo sui misteri cristiani e una lode alla potenza di Dio. Bello e suggestivo lo “scherzo vocale” affidato alle voci bianche “Juniores Music” preparate da Francesca Zacheo. Non mancano brani della tradizione corale natalizia quali “È nato”, “Stille Nacht”, “Mille Cherubini” di F. Schubert, “El Nacimiento”, “The first Nowell” e “Gli angeli delle campagne”che sono stati rivisitati polifonicamente e strumentalmente dal Maestro De Luca. Un’atmosfera magica, dunque, da gustare in pieno spirito natalizio.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 × quattro =