Foto Antonio Castelluzzo“Nella provincia di Lecce l’anno scorso ci sono stati 2219 incidenti di cui 1626 nelle strade urbane. Tali incidenti hanno causato la morte di 7 pedoni. Il soggetto responsabile della sicurezza sulle strada urbane è il Comune, il quale ha l’obbligo di assicurare ai propri cittadini le migliori condizioni

di sicurezza stradale in modo da ridurre le probabilità di incidenti.” Lo comunicano in una nota congiunta i  legali, delegati Aduc Lecce e Cavallino, Alessandro Gallucci e Valentina Papanice.
“Certamente l’ente non può essere a conoscenza dello stato e dei difetti presenti in tutto il territorio urbano. L’Aduc, che da tempo segnala l’insufficienza delle politiche sul traffico e sulla sicurezza stradale in città, segnala oggi al Comune i seguenti punti di pericolo:
– incrocio Viale Rossini, incrocio con Via Merine – altezza Bar: il verde scatta contemporaneamente per i pedoni e per gli automobilisti provenienti da Via Merine; l’incrocio non consente agli automobilisti di vedere da lontano i pedoni; gli automobilisti arrivano ad elevata velocità e spesso non vedono in tempo i pedoni;
– incrocio Viale Marche, incrocio con Via Leuca – altezza giornalaio: il verde scatta contemporaneamente per i pedoni e per gli automobilisti che provengono da Via Leuca: quando scatta il verde per i pedoni è pressocchè impossibile attraversare la strada in sicurezza;
– viale De Pietro, semaforo all’altezza dell’Istituto d’Arte: il semaforo verde per i pedoni non scatta mai;
– in varie parti della citta’ bidoni della spazzatura, posizionati sulle strisce pedonali, che rendono impossibile il corretto attraversamento della strada

In caso di incidente, è bene ricordarlo, potrà configurarsi la responsabilità dell’ente che non abbia adottato tutte le cautele, pur essendovi tenuto per legge e pur avendo ricevuto le opportune segnalazioni dai cittadini.
L’Aduc accoglie le segnalazioni dei cittadini presso i suoi sportelli di via di Porcigliano a Lecce e di via Buonarroti a Castromediano (Cavallino), e informa su come segnalare efficacemente le problematiche all’amministrazione comunale. Una volta raccolte, tutte le segnalazioni verranno protocollate presso i competenti uffici comunali in modo che dall’ente non si possa dire di non esserne a conoscenza.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tredici + 9 =