Tutto pronto per la cerimonia di inaugurazione della Biblioteca Comunale a Galatone, che avverrà domani mattina alle ore 10:00 presso Palazzo Lercari, adiacente alla centralissima Piazza SS. Crocifisso.

Alla cerimonia prenderanno parte il Vice Presidente della Provincia di Lecce, Simona Manca, il Sindaco della Città di Galatone, Franco Miceli, l’Assessore alla Cultura, Egidio Muci, il Direttore della Biblioteca Provinciale, Alessandro Laporta e il Dirigente del settore Servizi Sociali del Comune di Galatone, Antonio Facchini. “Finalmente anche Galatone avrà la sua Biblioteca Comunale multimediale” così esclama l’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Egidio Muci, che insieme al Sindaco Franco Miceli hanno voluto fortemente realizzare questo progetto, messo in cantiere da tempo: “da domani sarà consegnata ai cittadini galatonesi” ci spiega l’Assessore Muci “una biblioteca fornita di numerosi libri utili per eventuali ricerche, ma anche di libri storici su Galatone, attraverso la creazione di un apposito archivio storico di testi molti antichi e alcuni scritti anche a mano, che per la prima volta sono stati catalogati e selezionati in base all’anno di stesura e all’argomento, e che potranno essere consultati da tutti gli studenti e cittadini di Galatone”.
L’edificio che ospiterà la Biblioteca, il Palazzo Lercari, è stato interamente ristrutturato per poter accogliere in maniera adeguata la biblioteca multimediale, la quale oltre ad essere fornita di libri e documenti storici, conterrà anche delle postazioni Internet accessibili gratuitamente, come ci fa sapere l’Assessore Muci: “abbiamo previsto di fornire alla cittadinanza due postazioni Internet dove gli studenti o il cittadino potranno svolgere le loro ricerche in maniera gratuita; ma la vera novità di questo progetto è l’essere riusciti a far diventare Galatone uno dei pochi paesi della Provincia di Lecce che potrà usufruire attraverso la Biblioteca del servizio “SBN”, Servizio Bibliotecario Nazionale, che consiste nella possibilità di ricercare eventuali libri posseduti da altre Biblioteche Nazionali e quindi messi a disposizione dalle stesse, all’interno di un circuito on-line di biblioteche aderenti a tale servizio. Un servizio, quindi, che andrà ad arricchire la già fornita Biblioteca dando un forte aiuto agli studenti che spesso si trovano a dover svolgere ricerche impegnative. Pertanto, ci aspettiamo che questa Biblioteca multimediale possa diventare un punto di riferimento per gli studenti e per i cittadini galatonesi e speriamo che possa servire per diffondere sempre di più conoscenze culturali non solo su Galatone, ma anche riguardante il resto d’Italia”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

14 − 2 =