Un peschereccio con a bordo 58 immigrati e’ stato scortato stasera nel porto di Gallipoli da due motovedette della guardia di finanza. I migranti, tutti maschi, tra cui sette minorenni, hanno detto di essere libici ma la loro provenienza verra’ appurata nelle prossime ore.

Sette di loro hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche e di questi due sono stati trasportati in ospedale, uno con sintomi di ipoglicemia e l’atro per una sospetta colica renale. Il peschereccio era stato individuato da un velivolo della Guardia Costiera islandese rischierato per l’operazione “Aeneas” contro il traffico di esseri umani, a circa 80 miglia dalla costa di Santa Maria di Leuca e appena giunto in acque italiane e’ stato raggiunto e abbordato da un battello delle fiamme gialle a circa 30 miglia ad Ovest da Gallipoli. I migranti sono stati condotti nel centro di accoglienza Don Tonino Bello di Otranto per le rituali operazioni di identificazione.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove + 2 =