“Nella riunione odierna della quarta Commissione, in cui è stato esaminato il Bilancio di previsione della Regione, è emersa la necessità imprescindibile che nel Bilancio vengano reperiti i soldi, al momento non previsti, per pagare gli stipendi

ai dipendenti dei Consorzi di Bonifica, quantomeno fino a giugno 2012”. Lo dice in una nota il capogruppo del Pdl alla Regione Puglia, Rocco Palese.
“Allo stato attuale, in assenza della Riforma complessiva dei Consorzi – spiega Palese – è impensabile che nei prossimi sei mesi essi siano in grado di avere entrate, e quindi, risorse proprie tali da provvedere autonomamente al pagamento degli stipendi ai dipendenti. Diviene quindi indispensabile che la Regione stanzi in Bilancio la somma necessaria a provvedere per i prossimi sei mesi. In base a quanto stanziato in Bilancio negli anni precedenti, si tratta di circa 15 milioni di euro che andranno reperiti anche quest’anno”.
“Ci auguriamo – conclude Palese – che il Governo reperisca le somme necessarie ed arrivi in Prima Commissione, o in aula, già con una soluzione”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

20 − quattro =