“Amministrare una città diventa prioritariamente un fatto di trasparenza dei comportamenti, di lealtà nei confronti dei cittadini amministrati, di affermazione di una cultura della legalità che funzioni da presupposto per ben operare”.

E’ quanto dichiara il Consigliere Regionale Antonio Buccoliero a margine del consiglio comunale della Città di Galatina in cui l’esponente dei Moderati e Popolari (MeP) Maria Grazia Sederino ha chiesto le dimissioni del Sindaco Coluccia, perché esso senta la responsabilità di chiarire cosa accade nella sua amministrazione e possa valutare la possibilità di ripartire su nuove basi che garantiscano i presupposti in premessa.
Come è noto, in città, si sono diffuse notizie incontrollate su possibili condizionamenti della amministrazione comunale, alimentate altresì da un comizio pubblico in cui si sarebbe sollevato un problema di minore attenzione al tema della legalità.
“La posizione della Sederino – continua Buccoliero – è la nostra posizione da sempre – non ci può essere spazio per una politica che non accetti come primo principio quello della legalità e della trasparenza. Ci risulta difficile accettare che un Sindaco che, peraltro sino ad ora, non ha eccelso nel governo della città, non senta la necessità di chiarire queste voci e non sia capace di rilanciare su questo terreno con attività che smentiscano le voci stesse. Se non ci sarà chiarezza – conclude Buccoliero – il nostro consigliere abbandoni il sindaco al suo destino”.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − tre =