Sarà presentato domani, 3 dicembre 2011, alle ore 18 nella sala conferenze del Rettorato dell’Università del Salento (piazza Tancredi 7, Lecce), il volume “Elémire Zolla. La luce delle idee” (Le Lettere editrice) del professor Hervé Antonio Cavallera, ordinario di Storia della Pedagogia.

L’incontro, promosso dal Club Lions Lecce “Sallentum Universitas” con il patrocinio dell’Università del Salento e dell’Associazione internazionale di ricerca Elémire Zolla, dà il via a una serie di appuntamenti dedicati a Elémire Zolla che si concluderà l’anno prossimo con un convegno internazionale.
All’incontro di domani saranno presenti il Rettore Domenico Laforgia e la professoressa Grazia Marchianò, già ordinario all’Università di Siena-Arezzo, orientalista e studiosa di estetica e mistica, vedova di Zolla e presidente dell’Associazione internazionale di ricerca Elémire Zolla (AIREZ), la quale terrà il seminario “La fede e l’immateriale”.

> Il libro
Elémire Zolla (1926-2002) è stato professore di Letteratura anglo-americana presso le Università di Catania, Genova e Roma “La Sapienza”. Studioso di fama internazionale e scrittore di successo, è noto per i suoi studi esoterici nei quali illustra la filosofia sincretista che pervade la sua opera complessa. Cavallera la analizza nel volume, chiarendone gli sviluppi e sottolineando come essa si ponga come una dottrina alternativa al processo di secolarizzazione che ha permeato soprattutto l’Occidente. È un insegnamento sapienziale, che esprime un forte spirito educativo vòlto a dare un senso non contingente all’esistenza. L’apertura di Zolla alla cultura orientale, non dimenticando la tradizione dell’Occidente, consente un ripensamento generale del senso del reale e avvia allo sviluppo di una conoscenza intellettiva che non si ferma alla materialità delle apparenze, ma è in grado di far intendere i significati più reconditi e veri che sfuggono a una lettura superficiale e immediata della realtà.

> L’autore
Hervé A. Cavallera è professore ordinario di Storia della Pedagogia all’Università del Salento. È socio di Fondazioni e Società scientifiche nazionali e internazionali. È il curatore delle «Opere Complete» di Giovanni Gentile e componente del Comitato scientifico per l’Edizione Nazionale delle Opere di Ugo Spirito. Tra i suoi più recenti volumi: Storia dell’idea di famiglia in Italia (2 voll.; 2003 e 2006), Ethos, Eros e Thanatos in Giovanni Gentile (2007); L’immagine del fascismo in Giovanni Gentile (2008); Storia della pedagogia (2009); Etica e politica in Ugo Spirito (2010); Educazione ed estetica in Ugo Spirito (2010).

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

3 + tre =