Aveva ottenuto un premio speciale di sette giorni per passare le feste in famiglia, Daniele Ingrosso, 38 anni di Merine che era detenuto presso il carcere di Foggia.

L’uomo però, invece di rimanere in casa come previsto dagli arresti domiciliari, è stato trovato per strada dai carabinieri della compagnia di Lecce, giunti per un controllo.

 

Ingrosso è stato perciò colto in flagrante ed arrestato nuovamente con il reato di evasione ed è stato poi condotto nel carcere Borgo San Nicola di Lecce.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

sette − sette =