Foto Antonio CastelluzzoIl tracciato del South Stream potrebbe terminare in Italia, arrivando a Otranto ed abbandonando il progetto alternativo di terminare la linea nell’hub austriaco di Baumgarten che fa capo al gruppo Omv.

Secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, Gazprom ha infatti deciso di portare il percorso fino ai confini del nostro Paese, arrivando quindi adOtranto. La condotta del gasdotto, che colleghera’ la Russia all’Unione europea senza transitare per l’Ucraina, sara’ divisa in due grossi tronconi: la sezione offshore nel Mar Nero (circa 900 km) e quella su terra. Ufficialmente il tracciato di quest’ultima parte non e’ stato ancora definito. Le due opzioni sono appunto la penisola balcanica e Austria da una parte (opzione che una fonte di Gazprom ha definito ora obsoleta) e la Grecia e il canale di Otranto dall’altra. A regime, nel 2015, il South Stream dovrebbe avere una portata di 63 miliardi di metri cubi di gas l’anno.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque + 5 =