Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la Cerimonia di Premiazione dello Sport d’eccellenza, ovvero quello capace di coniugare i valori etici con l’integrazione sociale ed i risultati tecnici. Organizzata dal Comitato provinciale del CONI di Lecce, la Cerimonia si svolgerà mercoledì 7 dicembre

a partire dalle ore 17.30 nella Sala Maria d’Enghien del Castello Carlo V e sarà aperta dal saluto del presidente provinciale del Coni, Antonio Pascali, cui seguirà quello del sindaco di Lecce, Paolo Perrone, e del presidente della Provincia, Antonio Gabellone.
La serata entrerà nel vivo con la consegna del premio speciale “Una vita per lo sport” a Ferdinando Locato, presidente provinciale del Coni Lecce dal 1994 al 2007, poi sarà scandita dalla consegna delle varie onorificenze. Le più prestigiose sono le dieci Stelle al Merito Sportivo, in riferimento all’anno 2009, assegnate a Lecce. Tre le Stelle d’Argento, appuntate al petto di Francesco Basurto, segretario della FIGC di Lecce, Gabriele Capoccia, ex presidente provinciale della FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) e Fernando Cataldi, segretario provinciale FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo). Sette quelle di Bronzo, che andranno a Giovanni Colucci e Carmelo Raimondi, su proposta della FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera), Vincenzo Delli Noci ed Ennio Elia (FIGC – Federazione Italiana Giuoco Calcio), Massimino Malinconico (FIB – Federazione Italiana Bocce) e Luigi Nosi (FIJLKAM – Federazione Italiana Judo, Lotta, Karate e Arti Marziali).
La serata proseguirà con la consegna degli altri Premi Speciali voluti dal Presidente del Coni di Lecce, Antonio Pascali. Ed in particolare: Premio alla Carriera a Francesco Alemanno, presidente dell’ASD “Body’s Training” di Copertino, affiliata FIPE – Federazione Italiana Pesistica, per l’11° anno consecutivo 1^ società in Italia nella sua disciplina; Salvatore Bianco, presidente regionale della FCI – Federazione Ciclistica d’Italia; Antonio Lillo, ex segretario del settore giovanile dell’US Lecce e Mimmo Renna, allenatore ed ex calciatore. Premio “Sport è cultura” all’ISPA di Maglie, all’Istituto Tecnico Economico “F. Calasso” di Lecce ed al Liceo Classico “F. Capece” di Maglie. Premio “Sport e Ricerca” al prof. Stefano Adamo, Preside della Facoltà di Economia dell’Università del Salento. Infine, saranno ricordati tre grandi sportivi salentini scomparsi: Vinicio Marangio, Attilio Adamo e Mario stasi.
A chiudere la Cerimonia sarà l’assegnazione delle Benemerenze provinciali agli atleti ed alle società segnalati dai rispettivi presidenti e delegati di Federazione e Discipline Associate in virtù dei risultati ottenuti nell’anno sportivo 2010/2011. Seguiranno le Benemerenze ai dirigenti e società che si sono distinti nella promozione dello “sport per tutti”, su segnalazione dei presidenti degli Enti di Promozione Sportiva.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 + 18 =