Militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Otranto hanno effettuato, nei confronti di un’impresa d’impiantistica, una pregnante attività ispettiva conclusasi con l’individuazione di omessi versamenti di imposte e di contributi.

L’incisiva attività di intelligence fiscale attuata dalle Fiamme Gialle, volta al riscontro del corretto assolvimento degli obblighi fiscali e di quelli in materia di legislazione sul lavoro ricadenti sull’impresa ispezionata, ha permesso di constatare, nel dettaglio, omessi versa-menti d’imposta sul valore aggiunto per l’importo complessivo di oltre 35.000,00 Euro, di ritenute fiscali operate dal sostituto d’imposta per circa 7.000,00 Euro e, infine, di contributi previdenziali ammontanti complessivamente ad oltre 20.000,00 Euro, questi relativi a sei lavoratori dipendenti.

A conclusione della verifica fiscale operata nei confronti del titolare dell’impresa, si è pro-ceduto a segnalare lo stesso all’Agenzia delle Entrate ed agli Uffici previdenziali.

L’imprenditore, oltre a regolarizzare la sua posizione col Fisco, dovrà versare i contributi previdenziali  dei dipendenti, unitamente alle sanzioni previste dalla Legge.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

13 + uno =