L’Italia è uno dei Paesi in Europa in cui si legge meno. Le campagne di sensibilizzazione alla lettura sono innumerevoli ma è chiaro ormai come questo sia un percorso che va sviluppato sin dalla prima infanzia.

È propria questa considerazione che ha ispirato, a Calimera, la realizzazione del Festival dei Piccoli Lettori – “La lettura ti fa grande”, giunto ormai alla sua dodicesima edizione. Il festival, che si terrà da giovedì 15 a domenica 18 dicembre, è stato realizzato grazie al lavoro e all’impegno delle insegnanti dell’Istituto Comprensivo di Calimera, alla sensibilità dell’Amministrazione Comunale, in particolare nella persona dell’Assessore alla Cultura Leo Palumbo, che si è mostrato da subito entusiasta nei riguardi dell’iniziativa. Un plauso va, di certo, a tutti i giovani lettori che, ormai da dodici anni, leggono e valutano i libri in concorso e a quelli che, ad oggi, ora cresciuti, collaborano con il festival, costituendone parte attiva.
Ad essersi aggiudicato il Primo Premio quest’anno è stato Massimo Polidoro, con il suo libro “La squadra dell’impossibile – Il complotto di Frankenstein” (Edizioni Piemme): Polidoro è stato l’autore, di quelli presenti in concorso lo scorso anno, che più è piaciuto ai bambini e il suo libro ha letteralmente conquistato la giuria dei ragazzi del festival.
Fitto il calendario degli appuntamenti: durante la kermesse i bambini, provenienti non solo dal circondario, ma anche da altri istituti pugliesi, potranno incontrare gli autori che saranno dislocati in varie postazioni nel comune di Calimera. Gli autori presenti al festival e in concorso per questa edizione sono: Marta Barone (“I giardini degli altri”), Andrea Bouchard (“Magica amicizia”), Otto Gabos e Mario Rivelli (“Arrivano gli gnummo Boys”), Daniela Palumbo (“Le valigie di Auschwitz”) ed Emanuela da Ros (“Odio la matematica”). Grande attesa da parte del piccolo pubblico del Festival per l’evento che chiuderà la manifestazione e in cui interverrà uno dei beniamini della nuova generazione di lettori: Geronimo Stilton, il topo in giacca e cravatta, nato dalla penna di Elisabetta Dami, i cui libri sono stati tradotti in ben trentacinque lingue e che hanno venduto più di sessanta milioni di copie in tutto il mondo. Il topo-scrittore si esibirà in uno spettacolo teatrale, dal titolo “Settimo viaggio nel regno della fantasia”, al Nuovo CineTeatro Elio di Calimera.
Una bella iniziativa, dunque, e un’occasione da non perdere non solo per avvicinare i più piccoli ai piaceri della lettura, ma anche i più grandi che potranno, come sostengono gli organizzatori del Festival, beneficiare loro stessi dell’entusiasmo e della passione dei proprio bambini.