Si svolgerà dal 22 al 29 dicembre nella prestigiosa Torre Federiciana nel centro storico di Leverano la mostra “Le trame dell’Impero federiciano degli artisti Paola e Domenico Pinto, padre e figlia originari di Grottaglie.

La mostra prevede l’esposizione di sculture in ceramica raffiguranti ritratti, busti e corpi dei personaggi storici, guerrieri a cavallo e cartigli in gres porcellanato.

“Abbiamo voluto creare questa mostra davvero unica ed  eccezionale su Federico II, con ceramiche artigianali di Grottaglie degli artisti Paola e Domenico Pinto. Sicuramente l’evento rappresenta qualcosa di nuovo per la nostra comunità, abbiamo infatti utilizzato questo grande contenitore culturale che è l’emblema ed il simbolo del comune di Leverano: la Torre di Federico II. Invitiamo davvero tutti a partecipare perché attraverso questa mostra si potranno vivere dei momenti importanti, quasi di nostalgia di quel periodo. Soprattutto per vivere un momento di arricchimento  culturalmente. Abbiamo bisogno di cimentarci nel passato per scoprire è la nostra identità attuale, da dove nasce la nostra comunità e capire  soprattutto quanto apporto ha portato a tutta Leverano ed al  nostro territorio il grande uomo che è stato Federico II, che ha scritto la storia non solo del sud, in quanto troviamo i suoi simboli in Italia e all’estero, ma che ha soprattutto saputo cimentarsi non solo nelle costruzioni, ma ha anche saputo trasmettere vivacità di tipo culturale.” Spiega il Sindaco di Leverano Cosimo Durante, nel corso della conferenza stampa di questa mattina a Palazzo Adorno a Lecce, per la presentazione dell’evento.

 

Dal 22 al 29 dicembre, dalle 17 alle 20.00, con ingresso gratuito, la mostra sarà aperta al pubblico.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

tre − 1 =