L’Amministrazione Comunale precisa la sua posizione in merito alla performance eseguita sabato sera all’Open Space di Palazzo Carafa e nelle vie del centro cittadino: “Il progetto  Luci d’artista – Illuminando Lecce, al quale la giunta comunale ha aderito, non prevedeva alcuna esibizione di una donna nuda

all’interno dell’Open Space di Palazzo Carafa e per le vie del centro cittadino. 
La cartella stampa – fornita ai giornalisti in occasione della conferenza stampa dall’ufficio stampa dell’associazione AttivArti e all’interno della quale si faceva cenno alla performance in questione – non può rappresentare una qualsivoglia autorizzazione da parte dell’Amministrazione Comunale  allo svolgimento della stessa.
Per le argomentazioni su esposte, le polemiche innescate dalle due curatrici dell’evento risultano essere del tutto fuori luogo e strumentali.”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

12 + 19 =