Detenzione e porto abusivo di fucile da caccia in luogo pubblico  e ricettazione: sono le accuse che hanno fatto scattare le manette ai polsi di Pede Sergio, pescatore 36enne di Otranto, pluripregiudicato.

L’uomo, ieri pomeriggio, è stato sorpreso dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Maglie in Otranto mentre portava in luogo pubblico un fucile da caccia calibro 12, oggetto di furto, e  37 cartucce dello stesso calibro. Il 36enne ora si trova rinchiuso in una cella di Borgo San Nicola a disposizione dell’ Autorita’ Giudiziaria.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.