Pannelli solari e mezzi rubati al alcune aziende in provincia di Lecce, sono stati ritrovati questa mattina dalla polizia, in una masseria in agro di Brindisi sulla statale 16 nella frazione di Tuturano. Sono stati sequestrati anche un camion cassonato Fiat Iveco il cui furto e’ stato denunciato il 12 dicembre scorso alla Stazione

dei carabinieri di Veglie, nel leccese, completo di pannelli di segnaletica stradale; un gruppo elettrogeno diesel provento di furto unitamente al cassonato Daily; un Fuoristrada Toyota, provento di furto denunciato l’8 dicembre alla stazione dei carabinieri di Surbo (Lecce); un carrello di colore rosso agganciato allo stesso fuoristrada con sopra due spazzatrici per olive, provento di furto denunciato dalla Stazione Carabinieri di Squinzano il 14 dicembre; due borsoni rinvenuti nei pressi del cancello di ingresso, contenenti cinque centraline elettroniche per auto, vari arnesi per lo scasso tra i quali estrattori e spadino e 3 passamontagna di colore nero evidentemente usati; 10 fari di illuminazione stradale privi di marca evidentemente usati e una pompa ad immersione per pozzi artesiani. La refurtiva ha un valore di 80.000 euro. Per ricettazione viene indagato L.E nato, 36 anni, di Brindisi

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciannove − otto =