“Ormai siamo abituati. A Natale la città impazzisce nel traffico e l’Assessore Ripa si elogia da solo!” Interviene così il Pd leccese.
“A differenza degli altri anni (quando artefice del mal funzionamento urbano fu solo l’Assessore al traffico) quest’anno tutta la Giunta Perrone

si è impegnata per rendere difficile le nostre feste e per mortificare i nostri storici spazi urbani.
1) IL TRAFFICO IN PIAZZA MAZZINI
In apertura precisiamo che come PD non siamo contrari alla localizzazione della Fiera Natalizia in Piazza Mazzini, ma abbiamo da subito contestato la superficialità con cui si stava operando nel settore traffico.
Ci risulta incomprensibile la linea di azione di questo assessorato. Si è confermata l’ordinanza dell’anno scorso non considerando minimamente che, un altro Assessore localizzava in Piazza Mazzini la Fiera Natalizia.
Chiunque avrebbe capito che qualcosa sarebbe cambiato…tutti escluso l’Assessore Ripa!
Sergio Ventura, Responsabile del settore trasporti del Partito Democratico, nei giorni scorsi aveva lanciato un preoccupato allarme sui rischi di blocco della circolazione in Piazza Mazzini, cosa puntualmente successa la sera dell’8 dicembre scorso.
Un efficace assessorato ha il compito di prevenire i problemi alla circolazione cittadina e non quello di tentare di tamponare l’emergenza. Aver risposto, alla proposta di chiudere al traffico il solo lato della piazza su via Trinchese, con la localizzazione di due auto dei vigili pronte a chiudere le strade in caso di ingorgo, ci sembra un provvedimento perdente e inefficace.
Ma che razza di politica del traffico è mai questa! Prima spingiamo le auto verso il centro e poi in nome della emergenza e senza preavviso, facciamo trovare i cittadini di fronte a blocchi stradali e a divieti estemporanei.
“Ci aspettavamo”, ha dichiarato Antonio Rotundo capogruppo PD a Palazzo Carafa, “un piano della viabilità per Natale che TUTTI I GIORNI garantisse la possibilità di fare acquisti in pace e sicurezza, una riduzione dei gas di scarico ed a una vera promozione del trasporto pubblico. Invece niente informazioni, pressappochismo e incompetenza”.
Come Partito Democratico non ci aspettiamo corrette autocritiche da parte del Sindaco e dei suoi Assessori ormai abituati a rispondere all’indignazione dei leccesi con le solite frasi fatte:
“Il Piano del traffico è perfetto e il PD fa propaganda e demagogia”
Per questo siamo andati in giro per Lecce documentando quello che sarebbe poi successo la sera dell’8 dicembre….le foto sono allegate al presente comunicato.
Vogliamo continuare a creare problemi ai leccesi negando l’evidenza dei fatti?
2)…E LE PAGODE DI PIAZZA S. ORONZO
La storica Fiera di S. Lucia torna in Piazza S. Oronzo, ma ci tornano anche i salumi i formaggi e le creme cosmetiche. Un bazar immerso nei gas di scarico, tra auto parcheggiate o in eterna ricerca di parcheggio nelle strade del centro storico. (Vedi foto)
Il Sindaco Perrone ha richiamato alla memoria le strutture utilizzate per la Festa del PD questa estate. Si dovrebbe ricordare anche che quell’allestimento fu generalmente apprezzato dai leccesi dimostrando come sia possibile realizzare un evento, nel salotto di Lecce, senza per questo dare l’impressione di trovarsi in un suk medio-orientale.
“L’ovale della Piazza” dichiara la Candidata Sindaco Loredana Capone “è da sempre luogo d’incontro dei leccesi che oggi, a causa dell’ingombrante capannone, si trovano relegati ai margini della piazza con l’unico spettacolo da ammirare: I lati secondari del capannone. Questo è il Natale che la Giunta Perrone ci regala, un sentirsi ospiti anche nella nostra Piazza. Una intera comunità trattata come oggetti a contorno di capannoni e auto parcheggiate. Si poteva localizzare la Fiera in Piazza S. Oronzo,  ma non era necessario mortificare Lecce e i leccesi.”
Crediamo che il Sindaco Perrone e i suoi Assessori abbiano realizzato un capolavoro nella angusta sistemazione delle superflue pagode su Via Rubichi. Lo storico Palazzo del Comune assediato, un misero percorso di un metro per i pedoni e tutta la strada regalata alle auto.
Infine, ha dichiarato Fabrizio Marra segretario PD cittadino, “Manifestiamo tutta la nostra preoccupazione per la salute degli operatori ospitati nelle pagode di Via Rubichi, costretti a respirare per tutte le feste i gas di scarico delle auto pur trovandosi TEORICAMENTE in una zona chiusa al traffico.”