Foto Andrea StellaRendere i Centri per l’Impiego della Provincia di Lecce più moderni e competitivi, per affrontare e gestire in modo più efficace la crisi occupazionale che investe anche il territorio salentino. E’ questo l’obiettivo del Piano di Implementazione provinciale dei Servizi per l’Impiego

(Pimp), presentato questa mattina a Palazzo Adorno dal presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e dall’assessore alle Politiche del lavoro Ernesto Toma.

Il Piano definisce come raggiungere sotto il profilo operativo ed organizzativo il miglioramento dei servizi offerti ai cittadini e alle imprese dagli 8 Centri per l’Impiego e dalle 2 Sezioni Decentrate, distribuiti su tutto il territorio provinciale, in base agli obiettivi indicati nel Masterplan dei Servizi per il Lavoro, approvato dalla Regione Puglia con la delibera n. 847 del 23 marzo 2010.

Il documento è stato elaborato da Italia Lavoro, agenzia del Ministero del Lavoro, di cui la Provincia di Lecce si avvale, insieme al FormezPa, a titolo non oneroso, nell’ambito del Programma Operativo Nazionale FSE – obiettivo 1 – Convergenza “Governance e Azioni di Sistema”.

Viste le particolari restrizioni economiche e i vincoli di bilancio a cui sono sottoposti gli enti locali, la Provincia si è impegnata a realizzare le attività che non comportano alcuna spesa, mente le attività che prevedono un impiego di risorse economiche ad hoc saranno realizzate solo con eventuali finanziamenti specifici, provenienti prevalentemente dai Fondi Strutturali Europei, gestiti dalla Regione Puglia, o con finanziamenti di soggetti esterni all’Ente.

I Centri per l’Impiego saranno coinvolti nella realizzazione del Piano di Implementazione Provinciale, attraverso la Conferenza dei responsabili dei Centri, coordinati dal dirigente del Servizio Formazione e Lavoro, istituita dalla Giunta provinciale.

“Proseguiamo un’azione costante e progressiva di rinnovamento del settore lavoro e formazione professionale. Un settore mai così vitale e attivo in questi anni in Provincia, capace d’investire decine di milioni di euro nella formazione professionale, scommettendo soprattutto sui giovani”, dichiarano il presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e l’assessore alle Politiche del Lavoro Ernesto Toma. 

“Abbiamo avviato tirocini formativi, opportunità professionalizzanti di varia natura, ora riammoderniamo e rendiamo ancora più competitivo il sistema dei Centri per l’Impiego. Un impegno continuo e costante, su un settore nevralgico non solo della nostra Amministrazione, ma anche del futuro delle giovani generazioni” concludono il Gabellone e Toma.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 5 =