L. Capone (foto Antonio Castelluzzo)Dall’assemblea provinciale Pd, un invito ai cittadini leccesi per il vero cambiamento e la scelta intelligente di un candidato in grado di fronteggiare il centrodestra. Il Partito Democratico sostiene per le primarie leccesi la sua candidata Loredana Capone

“Le nostre città attendono un cambiamento e soprattutto la città capoluogo sembra pretenderlo dopo anni in cui quel percorso di sviluppo intrapreso in linea con il contesto provinciale sembra essersi fermato. Come rappresentanti di un glorioso partito politico abbiamo il dovere di suggerire ai nostri concittadini e conterranei un approccio nuovo alle regole della democrazia, spesso di larga interpretazione dalla nostre parti, ecco perché per la scelta dei candidati ci affidiamo ancora una volta alle Primarie”. A sostenerlo è il presidente dell’Assemblea provinciale del Pd Cosimo Durante che, di concerto con tutti i rappresentanti di partito, sostengono incondizionatamente Loredana Capone, forte della sua sensibilità istituzionale, della sua competenza politica e della sua esperienza amministrativa può stabilire un contatto forte e un rapporto stabile con i cittadini leccesi, cittadini che non hanno avuto particolare confidenza con i loro rappresentanti pubblici, arroccati, forse troppo, nelle stanze del palazzo.

Per consentire, però, il raggiungimento degli obiettivi che sono ricompresi nell’azione politica del Pd, occorre dare forza alla candidatura di Loredana Capone,  a partire dai prossimi giorni, per offrire al Centrosinistra la migliore candidatura possibile e per garantire a Lecce una buona Amministrazione, moderna ed efficiente, seria e responsabile.

“Non bisogna avere dubbi nel riconoscere l’opzione migliore per tutti noi, la strada giusta da seguire, se vogliamo davvero riportare Lecce, in un tempo di straordinaria difficoltà e precarietà, a sognare in grande e a diventare punto di riferimento per turisti e  forestieri e casa accogliente per tutti i residenti. Esprimere a questo punto una scelta intelligente è la cosa migliore che possiamo fare , per vedere riscattata l’immagine danneggiata che Lecce si porta dietro in questi ultimi mesi, e per dare credibilità alla politica e credito a chi ha fatto della buona amministrazione il suo principale talento”.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

11 − 9 =