“La responsabilità sociale di impresa (Rsi) nel quadro delle Linee Guida Ocse: implicazioni per il territorio e per le politiche di sviluppo locale”: è questo il tema dell’appuntamento di lunedì 5 dicembre, dalle ore 16, nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini, a Lecce

La giornata di formazione-informazione è stata promossa dalla Provincia di Lecce, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico – Direzione generale della politica industriale e competitività e la società C. Borgomeo & Co, incaricata dal Pcn (Punti Contatto Nazionali) per la realizzazione dei seminari divulgativi nelle regioni meridionali.

L’apertura dei lavori è stata affidata al presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone ed alla vice presidente Regione Puglia Loredana Capone. Seguiranno gli interventi tecnici su “La Responsabilità sociale di impresa e le implicazioni per la pubblica amministrazione locale” di Giuseppe Avallone, Partner C. Borgomeo & Co su “L’attività del Punto di Contatto Nazionale – progetti ed  iniziative in corso”, a cura della Direzione Generale della politica industriale e competitività del Ministero dello sviluppo economico. L’incontro si concluderà con valutazioni e proposte su “La Rsi vantaggi e criticità per le imprese e le istituzioni locali; “La responsabilità sociale d’impresa” e “Il ruolo della P.A. per il territorio e per le politiche di sviluppo locale”.

Obiettivo del seminario è illustrare i principi delle Linee Guida Ocse, verificandone l’efficacia nel contesto della realtà produttiva provinciale, con particolare riferimento alle piccole e medie imprese. Si intende proporre i criteri sulla responsabilità sociale come rilevanti nei rapporti tra la Pubblica amministrazione e le imprese in relazione alla tutela dell’ambiente, alla regolarità del lavoro, alla lotta all’evasione fiscale ed al contrasto all’economia illegale, alle pari opportunità; la discussione sulle pratiche ed esperienze in atto a livello nazionale e regionale aiuterà ad individuare criteri ed indirizzi per utilizzare la Rsi come una delle leve per le politiche per la competitività e lo sviluppo.

Il seminario è propedeutico per avviare una discussione con i principali stakeholders sui temi della Rsi, allo scopo di promuovere e diffondere la conoscenza delle Linee Guida e, al contempo, rilevare le criticità riscontrate dai soggetti che volontariamente hanno implementato processi di responsabilità sociale.

Le Linee Guida Ocse sono raccomandazioni, rivolte dai Governi alle imprese nazionali operanti all’estero o multinazionali, che enunciano principi volontari per il comportamento di responsabilità sociale. In tal senso costituiscono uno strumento per le imprese per rafforzare la fiducia nel contesto territoriale in cui operano e per favorire il loro contributo allo sviluppo economico e sociale ed alla sostenibilità ambientale.

L’attuazione delle Linee Guida è demandata ai Punti di Contatto Nazionali (Pcn) che svolgono funzioni di divulgazione e promozione e di raccordo tra governo, istituzioni locali, associazioni di impresa, confederazioni sindacali ed Ong. In Italia il Punto di Contatto Nazionale è istituito presso il Ministero dello Sviluppo Economico e tra le iniziative intraprese vi è quella di favorire la conoscenza dei principi della Responsabilità Sociale di Impresa (Rsi) presso le istituzioni locali del Mezzogiorno.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

5 × 2 =