Tempi duri per gli spacciatori salentini. L’ultimo arresto è avvenuto lo scorso pomeriggio, a Taviano. In manette è finito un operaio di 57anni, Lisi Pierangelo. Durante la perquisizione a casa dell’uomo i carabinieri hanno trovato settantasette grammi di “marijuana”

 

, suddivisa in dosi , sette di hashish, quattrocento euro in contanti, tre bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento.

L’uomo ora si trova agli arresti domiciliari.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.