Avrebbe cercato di approfittarsi del caos domenicale, Shanthirakumar Balasingam, un 43enne dello Sri Lanka che ieri pomeriggio ha tentato di rubare un portafoglio dal marsupio a tracolla di un uomo in piazza S. Oronzo, a quell’ora affollata di salentini a passeggio o in visita per la fiera dei Presepi.

Proprio nelle vicinanze dei gazebo, lo straniero avrebbe acchiappato il portafogli ma il proprietario, si sarebbe accorto del gesto. Quando Balasingam ha tentato la fuga, il derubato lo ha rincorso per tentare di fermarlo.
La fuga non si è interrotta nemmeno quando il presunto ladro ha fatto cadere il portafogli, che la vittima ha immediatamente raccolto, continuando però poi il tentativo di acciuffare l’extra comunitario. C’è poi riuscito all’altezza del bar Alvino ma Balasingam ha tentato di divincolarsi con calci e pugni.
E’ a quel punto che sono intervenuti gli agenti della questura, di pattuglia nella piazza, proprio per evitare gli scippi e i furti, data la grande mole di gente riversata in piazza s. Oronzo. La polizia, attirata infatti da un capannello di persone piuttosto agitate, si è avvicinata, scorgendo il derubato che cercava di tenere fermo l’extra comunitario che tentava di scappare.
Balasingam è stato così fermato e arrestato per tentata rapina impropria e si trova adesso a disposizione delle autorità giudiziarie. Nel portafoglio, restituito al legittimo proprietario, vi erano 70 euro più diversi documenti.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

10 + uno =