Hanno sfondato la vetrina di un esercizio commerciale di tessuti e corredi di Novoli, in via Cupa, con un camion, ma non hanno messo in conto che il negozio potesse avere un ottimo impianto di protezione e il colpo è sfumato.

E’ accaduto alle 4 di questa mattina. Il sistema d’allarme radio, infatti, collegato con la centrale della Deiacosecurity ha immediatamente inviato il segnale. A quel punto i malviventi non hanno potuto fare altro che dileguarsi mani vuote. La pattuglia è giunta sul posto dopo pochi minuti, ma dei malviventi non c’era più alcuna traccia. Il camion utilizzato ha danneggiato parzialmente anche l’auto del proprietario del negozio, posteggiata nei dintorni della vetrina.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del comando di Lecce che hanno avviato l indagini.

CONDIVIDI