L’incontro svoltosi in data odierna – comunica l’ Avv. Paolo Pellegrino –  tra i segretari provinciali dei partiti che hanno aderito al Terzo Polo, allargato ai responsabili provinciali di Io Sud e Alleanza per Lecce, rappresenta, a tutti gli effetti, un significativo passo in avanti

verso la condivisione di una comune strategia progettuale da mettere al servizio del cammino che porterà alle Amministrative del prossimo anno.
Convincimento condiviso da tutti i soggetti che hanno dibattuto intorno al tavolo, è quello che in primis la città capoluogo, ma poi anche tutte le altre realtà territoriali che andranno al voto, meritino una risposta politica più completa e più articolata che né le forze politiche del centrodestra, né quelle del centrosinistra possono essere in grado di dare.
Per le politiche di serietà e responsabilità del Terzo Polo sono considerate come un autentico arricchimento le riflessioni dei movimenti localistici che, come in tutta Italia, preferiscono sempre più ancorarsi alla nuova opzione centrista.
Con particolare riferimento all’incontro odierno, i segretari provinciali dei partiti del Terzo Polo non solo hanno apprezzato l’impostazione politica di Io Sud e Apl in merito alle scelte più efficaci da assumersi per il rilancio del territorio, ma vogliono con essi condividere un comune cammino programmatico che andrà a definirsi nei prossimi giorni per dare ai salentini ed ai leccesi le risposte che si attendono, un cammino che, a passi veloci, porterà all’individuazione di un candidato sindaco comune che sia sintesi dell’intero schieramento.

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.