Torna a sorpresa uno dei festival più importanti e famosi del Salento, il “Birra e Sound”, che dopo sette anni di successi estivi a Leverano, si presenta in veste invernale e nel bel mezzo delle festività natalizie, diventando “Birra e Sound Christmas”.

L’azienda Mebimport fa anni nel settore della produzione e della commercializzazioni di birre da tutto il mondo e che detiene i natali dell’evento, propone da questa sera e per i prossimo cinque giorni nel centro fieristico a Lecce di Piazza Palio, il festival all’insegna del buon cibo e della birra più buona.

Il format è lo stesso di quello estivo, stand di gastronomia, un palco con animazione, dj set ed esibizioni di gruppi salentini e soprattutto tanta birra, locale e internazionale, di ogni tipo e gradazione. Ce n’è per tutti i gusti insomma, nella città della birra, che è stata letteralmente trasferita sotto i tendoni di Lecce Fiera e che ogni anno ad agosto viene “costruita” nell’area mercatale di Leverano.

“Uno spostamento che è una sfida, un modo per dare alla città di Lecce un altro evento che porterà giovani e turisti in giorni particolari come questi festivi e soprattutto nella notte di capodanno.” Sono le parole soddisfatte dell’assessore al turismo Massimo Alfarano, che ieri sera ha presentato l’evento assieme ai collaboratori di Mebimport, tra cui Sergio Pugliese che è il titolare dell’evento “Birra e Sound” e Marco Padovani, organizzatore di Lecce Fiere.

L’evento infatti, è come sempre ad ingresso gratuito, le consumazioni hanno prezzi accessibili, con la possibilità di ascoltare i gruppi ospiti delle serate. Una formula semplice ma efficace che negli anni ha sempre avuto successo e che si prospetta ne avrà ancora nella cornice leccese.

Il taglio del nastro avverrà questa sera alle 20.30 con il Sindaco Paolo Perrone che aprirà ufficialmente l’evento. E ad inaugurare la serata, un dj set con Cesko, Puccia e Rekkia degli Apres la classe.

Giovedì tocca ai “pizzicati”Fracmirè, venerdì un concerto di Quelli della frisa – Bambini Latini. Il 31 dicembre, Birra e Sound festeggia il capodanno con i Toromeccanica e uno spettacolo di ballerine brasiliane. Ultima serata, il 1 gennaio chiuderanno Risonanze Folk.

Ogni sera inoltre, non mancheranno l’animazione di Mauro Stiky e la parata tra gli stand della New Orleans Dixie Band, che ogni anno fa parte integrante dell’evento.
Un capodanno all’insegna della birra insomma… o per meglio dire delle birre. Sono più di cento quelle che verranno proposte da qui a poche ore, alla spina ma anche in bottiglia. E data l’eccezione dell’evento, sono previste anche delle novità.

“Proporremo delle birre che in estate a Leverano non abbiamo mai proposto.” Spiega Sergio Pugliese di Mebimport. “Date le alte temperature, d’estate possiamo dare un tipo di birra, mentre considerato siamo i inverno le proposte sono diverse. Daremo insomma, ai nostri fedelissimi che ci seguono da anni, un panorama totale delle birre. Noi infatti, ci occupiamo a 360° del settore e questo evento ormai radicato nel Salento rappresenta i nostri sforzi. Ora siamo arrivati al dunque, proponendoci alla città di Lecce.”

Oltre agli alcolici al malto, non può mancare la buona gastronomia. Non solo quella salentina, tipica ma anche bavarese che ben si accompagna con la birra. Anche in questo caso, nuove specialità che meglio si adattano ai mesi invernali.

“E’ una scommessa che sicuramente vinceremo.” Ha concluso Alfarano. “Perché sicuramente attirerà migliaia di giovani e di turisti, che affollano in questi giorni la città, dato il tutto esaurito in hotel e B&B per il capodanno. Questo evento è molto importante e andrà non solo a dare ulteriore lustro alla città ma anche a rivalutare le birre locali.”

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciotto − tre =