Foto Antonio CastelluzzoLe nubi iniziano a diradarsi nel cielo dei lavoratori Prototipo.  Il vertice in Prefettura di stamattina, convocato dopo il blocco per due volte dei cancelli della pista neretina, sembra poter far sperare.

Tra l’ultima settimana di dicembre e la prima di gennaio, secondo quanto riferito dal Viceprefetto Aprea, sarà convocata la task force regionale per cercare di estendere almeno un minimo la copertura degli ammortizzatori sociali. A fine anno, infatti, scade la cassa integrazione in deroga regionale per i 23 ex piloti che, tramite le cooperative Italian Job e All Service, hanno collaudato le auto sulle piste della Ntc di Nardò, prima di essere scavalcati dagli interinali assunti al loro posto. Ora da Bari ci si aspetta la proroga, al pari di quanto è stato accordato, solo in questi giorni, per gli operai dell’Adelchi.

Ma c’è di più. in Prefettura, davanti ai rappresentanti dei lavoratori, si è presentata finalmente anche la dirigenza aziendale. Che avrebbe aperto uno spiraglio: tornare a far eseguire le operazioni di collaudo, almeno in parte, alle cooperative che vorranno assumere i 23 ormai espulsi da questo ciclo. Certo, per adesso non c’è nulla di scritto nero su bianco, solo una dichiarazione, fatta, però, di fronte a un funzionario dello Stato. Ma di questi tempi, si sa, solo scripta manent…

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

9 + diciassette =