Arcigay ritiene ”molto gravi le affermazioni del signor Ripa”, assessore ai Trasporti della citta’ di Lecce, che su Facebook ha definito ‘signorina’ il Governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola, per poi ”ulteriormente rilanciare in volgarita’ e odio omofobico precisando

che per lui l’omosessualita’ e’ una ‘turba psichica”’. Lo afferma in una nota il presidente nazionale dell’associazione Paolo Patane’. ”Nessuna giustificazione – dichiara – e’ pensabile : chi esercita funzioni pubbliche non puo’ abusare di un ruolo, retribuito con i soldi pubblici, compresi quelli di omosessuali e donne, tutti platealmente insultati dal signor Ripa, per farne una tribuna di odio e discriminazione. Caro signor Ripa – sottolinea Patane’ – se lei attacca Vendola per la sua omosessualita’ dimostra di essere totalmente sprovvisto di argomenti intellettuali, culturali e politici. Se dichiara disprezzo verso le donne, utilizzando il termine ‘signorina’ con chiara accezione offensiva, dimostra ulteriormente di screditare la citta’ di Lecce. Lei e’ indegno di esserne assessore”, conclude. Arcigay chiede con forza ”un gesto autorevole del sindaco Perrone; le scuse pubbliche e le immediate dimissioni da qualunque incarico del signor Ripa. Siamo certi che Lecce meriti ben altra rappresentanza”.

CONDIVIDI