Tempi duri per gli spacciatori salentini. L’ultimo arresto è avvenuto questa mattina a Galatina, durante dei controlli antidroga dei carabinieri presso alcuni Istituti superiori. In manette è finito De Riccardis Fabrizio, 20enne, accusato di detenzione ai fini di spaccio.

Il giovane, durante i controlli, prima dell’inizio delle lezioni, ha cercato di disfarsi, gettando a terra, una piccola bustina, ma troppo tardi. I carabinieri se ne sono accorti, hanno recuperato la bustina contenente un grammo di marijuana e lo hanno perquisito, trovandogli addosso 3 grossi involucri: il primo, avvolto con del cellophane di colore nero, del peso di 18 grammi, il secondo, avvolto con carta riso e chiuso ad una estremità con del nastro adesivo trasparente, del peso di 7 grammi, ed il terzo, avvolto con la medesima carta riso, del peso di 3 grammi. I militari hanno anche sequestratola somma di € 50, suddivisa in 4 banconote da € 5, una da € 10 ed una da € 20, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. Il giovane ora si trova ai domiciliari presso la propria abitazione.