{youtube width=”400″ height=”300″}WwzW0MQHY_I{/youtube}

Avvistato un esemplare di squalo di circa 6/7 metri al largo della nostra costa, a circa un miglio dalla spiaggia di San Cataldo. A filmare con il cellulare la temibile pinna, e a pubblicarla su You tube sono stati due amici Daniele e Franco che stavano facendo una battuta di pesca.

I video, sei in tutto, da ieri girano su You tube e Facebook, provocando clamore, e riprendono un grosso squalo che si aggira a circa un miglio dalla costa di San Cataldo, dove la profondità dell’acqua raggiunge i 40 metri.

Già a febbraio alcuni giovani pescatori durante, una battuta di pesca a traina, nello specchio d’acqua antistante Frigole, marina di Lecce, avevano ripreso una grossa pinna che emergeva dall’acqua. Il filmato dello squalo di Frigole fu postato su You tube e venne ripreso da molti altri siti. Anche in questo caso, molto probabilmente i pescatori si sono imbattuti in un grosso pesce che potrebbe anche essere uno squalo verdesca o elefante, due specie diffuse in tutto il Mediterraneo e non pericolose per l’uomo.

 

 



CONDIVIDI