Foto Antonio CastelluzzoE’ stato stanato in Olanda, dove si era rifugiato da diversi anni. Franco Santolla, presunto boss della Sacra Corona Unita, una volta considerato il luogotenente del clan Tornese, è stato raggiunto ad Lelystand, capoluogo della provincia di Flevolad, dove è stato arrestato.

 

L’uomo, 58 anni, originario di Veglie, viveva da tempo nella cittadina di Almere. Su di lui pendeva un mandato di arresto internazionale, poichè condannato all’ergastolo per l’omicidio di Ivo De Tommasi. Viveva nascosto in un “polder”, un tratto di mare asciugato artificialmente attraverso dighe e sistemi di drenaggio dell’acqua. Nelle prossime ore, le autorità olandesi potrebbero avviare il processo di estradizione.

Maggiori dettagli nelle prossime ore.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

14 + 10 =