Arriva l’Inter, avversaria durissima, ma David Di Michele non ha paura. Anzi, l’attaccante del Lecce e’ piuttosto ottimista e crede nell’impresa, ma prima di parlare della sfida di domenica manda un messaggio ai nuovi acquisti. “La cosa fondamentale per i nuovi e’ che arrivino con la giusta cattiveria

e determinazione, devono essere bravi a integrarsi subito e capire velocemente la realta’ del Lecce”, ha dichiarato uno dei leader dello spogliatoio salentino, in queste ultime gare decisivo con le sue reti. “In serie A non ho mai avuto la media realizzativa delle ultime partite. Solo in serie B con la Salernitana ero riuscito a segnare 5 gol in 6 gare”. Poi un avvertimento ai nerazzurri. “Quando ho affrontato l’Inter spesso e volentieri sono riuscito a farle gol – spiega Di Michele -. Vedendola giocare ieri non mi ha fatto una grandissima impressione. Per noi sarebbe fondamentale dare seguito ai risultati delle ultime due gare, anche un pareggio andrebbe bene contro una grande squadra. L’attaccante che preferisco dell’Inter e’ Milito, puo’ indifferentemente fare la prima o la seconda punta. E’ un giocatore con grande qualita’, ha dei numeri importanti e nell’ultimo periodo si sta ritrovando sotto porta. Tra i difensori, invece, dico Samuel, un vero e proprio muro, e’ difficile superarlo. Per certi versi dovremo ripetere la prova dell’andata, pero’, dovremo essere bravi a sfruttare le poche occasioni che ci capiteranno. Non dovremo indietreggiare troppo, per poi ripartire con forza. In questo momento dovremo essere tutti uniti, un unico blocco assieme ai nostri tifosi. Abbiamo la ferma convinzione che contro l’Inter potremo fare bene”.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × quattro =