In un’area di 10 mila metri quadrati c’era di tutto: rifiuti speciali pericolosi, scarti di lavorazione industriale, lastre di eternit, pneumatici fuori uso, plastiche, vetri, guaine catramate, parti di televisori ed elettrodomestici rottamati erano disseminati su terreni agricoli

privi di qualsiasi protezione sottostante riconducile a guaine impermeabilizzanti, massetti cementizi o altri materiali idonei ad evitare percolazioni.

Quattro le aree  utilizzate come discariche abusive, che sorgono nella zona industriale del comune di Melissano, nei pressi della piattaforma logistica, scoperte dalle fiamme gialle di Casarano

Le Fiamme Gialle, previa acquisizione presso il competente Ufficio Tecnico Comunale degli estratti di mappa, delle visure catastali e di ogni altro documento concernente la vasta area oggetto di indagine, in rispondenza della violazione di cui agli artt. 192 e 256 del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, nr. 152, anche al fine di poter richiedere una consulenza tecnica in relazione ai fatti oggetto di trattazione, procedevano al sequestro delle quattro discariche presenti nell’area, unitamente ai rifiuti ed al materiale ivi giacente, con denunzia a piede libero a carico di ignoti da identificare ed affidamento in gratuita giudiziale custodia ai diversi proprietari dei fondi agricoli.

 

ATTENZIONE: i commenti non sono moderati dalla redazione, che non se ne assume la responsabilità. Ogni utente risponderà del contenuto delle proprie affermazioni.