Lo hanno ritrovato per terra, davanti ad una discoteca perugina, col volto sanguinante ed in stato di semicoscienza. Un salentino di 27anni e’ in rianimazione.

Si tratta di Graziano Mele, di Castrignano de’ Greci.  Il salentino, a Perugia da alcuni anni, e’ stato  trovato sabato notte riverso per terra fuori da un locale notturno alla periferia di Perugia.  Di lui si sono accorti alcuni ragazzi, che lo hanno notato per terra nel parcheggio di un noto locale di una frazione alle porte del capoluogo umbro.  Contattati la Securety ed i carabinieri, Graziano Mele si trovava disteso per terra con il volto tumefatto ed il viso trasformato in una maschera di sangue. Trasportato con l’ambulanza in ospedale, gli è stato riscontrato un forte trauma facciale e dalle analisi è stato accertato che avesse abusato di alcol. I medici lo hanno ricoverato in prognosi riservata, nel reparto di rianimazione. Probabilmente, il leccese sarebbe stato picchiato, per motivi ancora da chiarire. Tuttavia, gli inquirenti stanno valutando la possibilità che il ragazzo, in evidente stato di ebbrezza, sia caduto a terra sui gradini del locale trascinandosi poi nel parcheggio. I militari hanno ascoltato alcuni amici del salentino, cercando di ricostruire quanto accaduto. Dalle testimonianze raccolte, tuttavia, i carabinieri non avrebbero ricevuto segnalazioni di risse scoppiate dentro o fuori il locale.

 

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

venti − 16 =