Attorno alle 20 di ieri, l’imprenditore leccese Rocco Antonio Chetta, detto Tonio, 58 anni, è stato violentemente aggredito a scopo di rapina. L’uomo era appena salito in macchina, davanti all’ingresso della «Chevin»

, l’azienda vinicola di cui è titolare nella zona industriale tra i comuni di Lequile e San Pietro in Lama, quando è stato sorpreso da tre malviventi, che lo hanno preso a colpirlo con dei bastoni. L’imprenditore è riuscito, fortunatamente, ad abbassare le sicure e a chiudersi in auto. E ai tre malviventi, disturbati anche dalle macchine che transitavano, non è rimasto altro che dileguarsi.

A quel punto la vittima ha dato l ‘allarme alla polizia, che ha avviato le indagini.