Spaccio di sostanze stupefacenti: è l’accusa che ha fatto scattare le manette ai polsi di due giovani di Spongano. Si tratta di Bene Luciano, 20enne, e Lanzilao Mattia Sebastian, 21enne.

È accaduto nella serata di ieri, nel paese salentino, quando i carabinieri hanno fermato i due giovani, mentre si trovavano a bordo di alfa 147 condotta da Bene, e sono stati trovati in possesso di un involucro contenente 55 grammi di marijuana, di cui avevano tentato di disfarsi. La successiva perquisizione domiciliare consentiva il  rinvenimento di materiale per il confezionamento delle dosi, e di 39 semi di marijuana. I due giovani sono stati accompagnati dietro le sbarre di Borgo San Nicola

foto repertorio