Dà alle fiamme l’auto della vigilessa che gli aveva fatto la multa e finisce nei guai. Si tratta di un giovane 20enne di Nardò, denunciato in stato di libertà, per danneggiamento seguito da incendio.

I fatti risalgono all’ 11 novembre scorso, quando l’auto della vigilessa, parcheggiata di fronte all’abitazione della donna, fu ritrovata incendiata. Scattate immediatamente le indagini, i carabinieri della Stazione neretina si concentrarono sull’attività lavorativa della donna, iniziando ad approfondire, una ad una, tutte le contravvenzioni elevate dalla vigilessa negli ultimi mesi, con riferimento alle persone multate.

Una volta sentite decine e decine di persone, l’attenzione dei militari si concentrava sul 20enne, il quale, dopo un interrogatorio, ammetteva le proprie responsabilità. Così ieri il giovane è stato denunciato in stato di libertà, per danneggiamento seguito da incendio

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

6 − 3 =