Proseguono gli appuntamenti del “Job Innovation Camp 2012”, progetto promosso dalla Provincia di Lecce, Assessorato alla Formazione Professionale e Politiche per l’impiego, e dall’Università del Salento, realizzato da Alba Service in collaborazione con la Cooperativa Officine Cantelmo, il Gruppo Oltrelinea e la Cbox S.r.l.

Domani, sabato 14 gennaio, a Maglie, presso il Liceo “Capece” (Piazza Aldo Moro), dalle ore 9 alle 13, e dalle 16 alle 20, le aziende innovative del settore eno-agroalimentare presenti negli stand allestiti, incontreranno i giovani talenti salentini e mostreranno loro prodotti e storie di successo del territorio. Alle ore 10, nell’aula magna del Liceo “Capece”, in programma una tavola rotonda sul tema “Lavoro e innovazione: quali strategie per il lavoro qualificato nel sistema produttivo pugliese”. I lavori saranno aperti dall’indirizzo di saluto di Marco Sticchi, assessore alle Politiche Giovanili e Formazione professionale del Comune di Maglie e di Roberto Muci, dirigente scolastico del Liceo “Capece” di Maglie. Seguiranno gli interventi di Ernesto Toma, assessore provinciale alla Formazione e Politiche del lavoro, Lorenzo Vasanelli, delegato del Rettore dell’Università del Salento alla Ricerca, Carmelo Rollo, presidente LegaCoop Puglia, Cosimo Prisciano, responsabile Italia Lavoro Puglia e Basilicata, Carlo Macculi, del Distretto Agroalimentare e Antonio Corvino, presidente Osservatorio Banche Imprese. Parole di soddisfazione all’iniziativa sono state espresse dall’assessore provinciale alla Formazione professionale e Politiche del lavoro, Ernesto Toma: “Il Job Innovation Camp è un momento importante per la crescita dell’intero territorio provinciale. Le giovani intelligenze del Salento potranno interagire, attraverso questo evento, con le aziende innovative presenti nel nostro territorio. Investire sull’innovazione vuol dire rimanere competitivi sul mercato nazionale ed internazionale e quindi creare  nuova occupazione”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

diciassette − 8 =