La Camera di Commercio di Lecce, nell’ambito delle iniziative a supporto del sistema turistico salentino, sarà presente alla prossima edizione della Borsa Internazionale del Turismo, in programma presso il quartiere fieristico Milano dal 16 al 19 febbraio.

La manifestazione, da 31 anni, rappresenta un’occasione unica di incontro con tutti i protagonisti italiani del Sistema Turismo e con i più accreditati operatori internazionali. La rassegna conferma la sua formula multi target che, negli anni, l’ha resa la manifestazione di settore più importante in Italia, con un marchio forte e riconosciuto dal mercato e dal pubblico.

Anche quest’anno l’ente camerale ha deciso di sostenere gli operatori turistici che operano nel settore (alberghi, strutture ricettive, tour operator e agenzie specializzate, consorzi turistici, servizi per il turismo, ecc.) partecipando all’evento con uno spazio dedicato alla promozione delle peculiarità e delle strutture che operano sul territorio provinciale.   

Venerdì 17 e sabato 18 febbraio  2012 avrà luogo il workshop “Buy Italy”, il più importante workshop del prodotto turistico italiano, dove oltre 2000 seller selezionati incontreranno 500 top Buyer Internazionali esclusivi provenienti da 50 paesi. La partecipazione al Workshop Buy Italy è un’occasione unica per incontrare futuri business partners attenti e interessati,  in un ambiente professionale e selezionato, tramite un’ agenda di appuntamenti ricca, efficace e semplice da gestire.

A sostegno degli operatori che intendono partecipare al “Buy Italy”, l’Ente camerale leccese riconoscerà, nella misura del 50% dei costi documentati, un rimborso sulle spese sostenute per l’acquisto dei biglietti di partecipazione a detto evento e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Sul  sito camerale www.le.camcom.it è disponibile il fac-simile della  domanda di concessione del contributo, da inviare al seguente indirizzo di posta elettronica cciaa@le.legalmail.camcom.it o via fax al numero 0832-684260, entro e non oltre il 15 febbraio 2012. 

La selezione delle aziende avverrà secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande nel limite delle risorse finanziarie disponibili.

loading...

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

cinque × quattro =