La Galleria D’arte Stomeo di Martano, cittadina situata nel cuore del Salento, apre il 2012 sullo slogan “Uno sguardo in avanti dal cuore del Salento” , la Rassegna regionale “Colori in concerto. Dal Veneto un inno al colore” sabato 14 gennaio alle ore 19.30, per concludersi giovedì 26 gennaio 2012.

Al vernissage partecipa il critico d’arte Pompea Vergaro con l’ intervento dei musicisti di “Allegro con Trio”  Raffaella Palumbo e Anna Romito, al Clarinetto e Matteo Terragno, al Fagotto. Saranno eseguiti brani di Verdi, Mascagni, Strauss e Joplin.
La musica dei giovani musicisti  di “Allegro con Trio” sarà compagna di viaggio delle opere in esposizione. Il repertorio di questo ensemble nasce da una sperimentazione che elabora la musica da camera originale, e quindi dall’800  ai giorni nostri, in una formazione  differente dalla tradizione. Nonostante si sia formato da poco più di un anno, vanta già la partecipazione a molte manifestazioni, tra cui la rassegna Poetando,  la Stagione Concertistica del Teatro di Novoli e vari Concerti presso il Conservatorio “T.Schipa” di Lecce.

Ventiquattro sono gli artisti in Rassegna nelle stanze della Galleria d’Arte Stomeo giunti da una terra che possiede profonde radici che si perdono nella notte del tempo,  dove l’Arte, la Storia e  la cultura tutta, toccano millenni: Maria Patrizia Anzolin, Annamaria Batani, Erica Bortoloso, Milvia Bortoluzzi, Walter Candotti, Valeria Carraro, Piergiulio Caregnato, Roberta Coral, Andrea Dal Zotto,
Fiorenza Di Lenna,Giuliana Maddalena Fusari, Carlo Inglese, Roberto Lucato, Monica Marangon, Eligio Muner, Giuseppe Navone, Josè Nuzzo, Santina Pellizzari, Francesca Lauria Pinter, Giovanni Russo, Enio Scorsin, Roberta Sedocco, Enrica Toffoli, Anna Urbani de Gheltof.

Le opere in esposizione, tra acquerelli, tecniche miste, acrilici e olii, su tele, carta e tavole vivono i respiri di una terra straordinaria che possiede una  posizione geografica privilegiata, affacciata all’Europa e al Mediterraneo e che racconta vite di scrittori, musicisti, scultori, pittori, poeti, scrittori e mercanti apprezzati in tutto il mondo.
Gli artisti  titolano ricerca e audacia, raccontano le fatiche, gli amori, le gioie e le speranze e le cadute, a volte schiettamente, perchè riesce facile farlo, altre, segretamente, perchè non è semplice aprirsi in un mondo complicato e spesso insidioso. Affidandosi al paesaggio con forte espressione impressionista, e surrealista, al proprio Credo, a spazi architettonici urbani, alla simbologia, spezzando i fili con il passato per poi riannodarli cercando proprio lì sostegno e nuovi linguaggi e sintassi.
Perchè profondo e inequivocabile è  il desiderio di essere riconosciuti, scavati, apprezzati.
Gli artisti sono alla ricerca del colore e del segno che giunge da un profondo inestricabile, per intravedere quella luce, segreto di perfezione.
Sono pronti a offrire la propria  anima al mondo, ma nello stesso tempo sono desiderosi di poter contribuire a trovare quella perfezione che in fondo resta un anelito infinito, che l’uomo ha sempre posseduto e che non ha ancora raggiunto, per poterla donare solo “in pochi segni di luce”allo spettatore.
Nonostante le cadute  e gli scoramenti non si arrendono e scopriamo così  quanto l’Arte sia in perenne fermento, da nord e sud, da est a ovest, quanto coraggio e quale  valore possiede, non solo di crescita, ma di emozione.

La Galleria ha sede in Via Caprarica, 11 – 73025 Martano (LE) Tel. 0836632728.
arà aperta tutti i giorni compreso sabato e domenica dalle ore 9.30 alle 12.30 dalle ore 16.00 alle ore 21.00 ▪ Lunedì:chiuso