Il proprietario della ricevitoria col biglietto fortunatoBefana e Dea bendata a braccetto nel giorno dell’Epifania. E se la Lotteria Italia ha portato nel Salento due tagliandi fortunati, a Lecce e Botrugno, a Tuglie una giocatrice ha intascato ben 100mila euro, dopo aver grattato un gratta e vinci.

170mila euro il totale delle vincite nella provincia di Lecce. Nel capoluogo, ancora una volta, il biglietto fortunato è stato venduto in piazza sant’Oronzo dal successore di Tonino Mani d’Oro, Gabriele, che ha venduto ad un anonimo giocatore il tagliando da 20mila euro.

Più cospicua la vincita che è stata registrata a Botrugno, dove la Fortuna ha baciato un altro giocatore, che ha intascato 50mila euro. Certo, non si tratta dei primi premi milionari, ma di sicuro ci si può accontentare.

Fortunatissima, invece, una giovane giocatrice che, a Tuglie, ha vinto 100mila euro, grattando un tagliando della lotteria istantanea “Il Miliardario”. E lo ha fatto all’interno della tabaccheria-ricevitoria dove l’ha acquistato, in via Vittorio Veneto, di proprietà  di Antonio Scarpa. “33” il numero fortunato. Ma per brindare alla vittoria, nessuna bottiglia di champagne. Solo un grazie… grazie… arrivederci e grazie!